Il giro del mondo, partendo da Scicli!

Scritto da
Vincenzo B
|
Ottobre 18, 2017

Sapori

Tornano con l'inizio dell'autunno le serate a tema firmate Al Galù: cinque appuntamenti culinari che vi faranno fare il giro del mondo attraverso i piatti, partendo da Scicli!

Il vulcanico chef, Luca Giannone, propone serate speciali all’insegna di piatti regionali e nazionali, che, tra ottobre e novembre, animeranno le serate culinarie del Galù. Dalla Spagna al Giappone, passando per la cucina iblea e quella montana, tanti appuntamenti per gli appassionati del buon cibo.

Prossimo appuntamento il 20 ottobre con la cucina spagnola con un menù che prevede degustazione di Tacos, Paella valenciana, sangria e crema catalana (anche gluten free).

Il 27 ottobre continua il viaggio tra i Profumi Iblei, un omaggio alla nostra splendida terra e a uno dei suoi figli più pregiati, il tartufo ibleo. La serata prevede la degustazione di quattro portate a base di tartufo, accompagnate da un buon calice di vino e da un dessert (anche gluten free).

Il 3 e 4 novembre sarà la volta di Sushiamo, serata all’insegna del Japan Style, con un piatto unico di sushi e sashimi nighiri, hosomaki, teramaki, ramen e dorayaki: tutti i migliori piatti della tradizione nipponica. Piatti che è possibile anche preparare dal mattino seguendo il corso, teorico e pratico, di sushi.

Infine, Al Galù non si poteva non fare omaggio ai re d’autunno: i funghi. Il 10 novembre puoi guastare tre diverse portate, tra cui zuppa, n’cucciatu sciclitano e filetto di maiale, a base di porcini e funghi.

Le iniziative de Al Galù, però, non finiscono qui e per coniugare il buon cibo con l’ottima tradizione vinicola siciliana, dal 22 ottobre parte Cantine in Movimento, in collaborazione con Degustinbus: degustazioni di antipasti in bus, accompagnati da ottimi vini locali, con pranzo e visita alle cantine di Gulfi, Valle dell’Acate, Marilina e Giasira.

Questi gli appuntamenti: 22 ottobre Locanda Gulfi, 12 novembre Valle Dell’Acate, 19 novembre e 17 dicembre Marilina, 26 novembre e 3 dicembre Giasira.

dove soggiornare