Centoscale, un luogo naturalistico da scoprire

Scritto da
Giovanni
|
Maggio 17, 2016

Monumenti
Monumenti

E’ la struttura rupestre, cioè completamente scavata nella roccia, più importante e spettacolare che c’è nel sito archeologico del Parco della Forza. Tutti, a Ispica, la chiamano "cento scale" anche se, in realtà, si contano almeno 240 gradini all'interno di un tunnel lungo circa 90 metri, che conduce fino a dieci metri sotto l'attuale fondo della vallata, cioè il letto della fiumara.

Non si conosce con certezza l'origine di questa opera ma è presumibile risalga all'epoca normanna.

Le cosiddette "centro scale" venivano utilizzate fondamentalmente per attingere all'acqua senza correre pericoli. In questo modo, infatti, non era necessario uscire dal "fortilitium" e, anche durante gli assedi delle truppe ostili, dei pirati barbareschi, l'acqua non mancava mai all'interno della piccola cittadella fortificata.

Forse non tutti sanno che, alla fine del tunnel, dove l’acqua si raccoglie, c’è un ulteriore galleria, un passaggio che porta in direzione della fiumara e che conduce all’interno di un ambiente più grande, una vasca di decantazione.

dove soggiornare