Dall'11 dicembre al 31 gennaio viaggio nell'arte di Giuseppe Colombo

Scritto da
Anonimo
|
Dicembre 15, 2015
Dall’11 dicembre scorso, a Modica, si può ammirare la mostra dedicata a Giuseppe Colombo ospitata negli spazi dell’ex Convento del Carmine. Fino al 31 gennaio 2016 oltre sessanta opere, arrivate da tutta Italia, potranno essere fruite grazie all’iniziativa di Tonino Cannata e del curatore Paolo Nifosì, storico dell’arte ed esperto del Gruppo di Scicli del quale Colombo è annoverato fra i più giovani e promettenti artisti. L’esposizione è la prima antologica dell’artista modicano e ripercorre i quindici anni della sua attività: Colombo. Opere 1999 - 2015 è organizzata dalla Fondazione Teatro Garibaldi con il patrocinio del Comune di Modica. Eccellente disegnatore , Colombo è notato sul finire degli anni Novanta da Franco Polizzi del Gruppo di Scicli, che lo presenta al Maestro Piero Guccione (tra i visitatoti della mostra nei giorni scorsi) e da quel momento entra in simbiosi con il gruppo artistico sciclitano. Colombo alterna paesaggi e nature morte per tornare spesso al ritratto, soprattutto al nudo del quale si possono gustare mirabili esempi nell’esposizione modicana. Alla mostra è dedicato un catalogo con saggi di Paolo Nifosì, Stefano Malatesta e Massimo Blanco. La mostra Colombo. Opere 1999 – 2015 è visitabile fino al 31 gennaio 2016. Orari: dal lunedì al giovedì 10-20; dal venerdì alla domenica ore 10-21. Ingresso 2 euro, gratis i minori di 12 anni. Info 0932 946961

dove soggiornare